Ancora un grande successo, nel weekend del 6-7 aprile, per la Targa d’oro Città di Alassio, uno dei principali appuntamenti sportivi della Città del Muretto. Ben 1.300 giocatori in lizza, provenienti anche dall’estero, ma anche tantissimo pubblico e grande spettacolo per la Classicissima delle bocce, competizione a carattere internazionale, la cui 60esima edizione è stata celebrata nel migliore dei modi. Per il quarto anno di fila la fase finale della manifestazione è stata ospitata all’interno del palasport Ravizza, trasformato dalla Gesco, non senza fatica, in un vero e proprio bocciodromo, con quattro corsie regolari da gioco. Eccezionale la risposta del pubblico, con oltre mille persone sugli spalti nella serata di sabato e per tutta la giornata di domenica, in un impianto che ancora una volta si è dimostrato all’altezza della situazione. Migliaia sono state le persone che hanno seguito l’evento comodamente da casa grazie alla diretta streaming di bocceinvolo.it, che ha assicurato circa 15 ore di riprese. Soddisfazione in casa Gesco, parte integrante del comitato organizzatore insieme alla Bocciofila Alassina ed al comitato tecnico della Federbocce di Albenga, per l’ottima riuscita della manifestazione.