Ci saranno anche le giovani promesse del Borussia Dortmund, club finalista della Champions League, tra i protagonisti della terza edizione di “Balun e Matetti”, torneo internazionale giovanile di calcio (a 7), riservato alla categoria Pulcini 2002, in programma sabato 18 e domenica 19 maggio con l’organizzazione della Baia Alassio Calcio, in collaborazione con Gesco e Polisporttiva Laigueglia, con il patrocinio dei Comuni di Alassio, Villanova d’Albenga e Laigueglia.
Ben 36 in totale le formazioni iscritte, delle quali nove sono espressione di società professionistiche. Numeri da capogiro, che significano 500 giovani tra i 9 e gli 11 anni, qualcosa come 104 partite in due giorni, 2.496 minuti di gare (42 ore circa). Si giocherà, in contemporanea su tre campi, presso lo stadio in erba Fondatori Usv di Villanova d’Albenga.
Oltre al Borussia Dortmund sono attesi i campioncini di Atalanta, Fiorentina, Genoa, Brescia, Livorno, Novara, Spezia e Carpi. Unica rinuncia, giunta in extremis, quella del Parma, prontamente rimpiazzato. A completare il tabellone sono Baia Alassio Gialla, Baia Alassio Nera, Laigueglia, Imperia, Inter Suno, Borghetto, Dianese, Argentina Arma, Derthona, Borgopal, Pro Sesto, Loanesi, Centallo, Polis Genova, Figenpa, Csb Torino, Atletico Torino, Don Bosco Vallecrosia, Carlin’s Boys, Rivarolese, Ceriale, Andora, Cambiano Calcio Torino, Pertusa Biglieri Torino, Asd Olmo, Sporting Rosta, Baia Alassio Azurgrana.
Il programma dell’evento prevede il via agli incontri alle ore 9.30 del sabato con la fase di qualificazione (9 gironi da 4 squadre ciascuno), sino alle 18.30. In serata, alle 20.30, sfilata per le vie del centro di Alassio. Domenica si riprenderà alle 9 e si proseguirà sino alle 19.30, con la cerimonia finale di premiazione di tutti i protagonisti ed i saluti di rito.
Di grande prestigio è l’albo d’oro: le precedenti edizioni del torneo sono state vinte da Inter e Arsenal.
“Considerando anche tecnici, dirigenti, accompagnatori e familiari al seguito, abbiamo calcolato che saranno circa 1.500 le persone che si muoveranno per la manifestazione, affollando Alassio, Laigueglia e Villanova, pronte ad innamorarsi della bellezza dei nostri paesi ed a ritornare in futuro per goderseli con più calma. Il nostro intento – sottolineano gli organizzatori – è quello di organizzare al meglio una grande festa dello sport con al centro dell’interesse i piccoli atleti che in questi due giorni, oltre a divertirsi giocando lo sport di cui sono innamorati, potranno stringere amicizie con i loro coetanei provenienti da altre località. A tal proposito non mancheranno le occasioni di aggregazione: dal parco giochi con i gonfiabili vicino al campo alla sfilata per il centro storico di Alassio al sabato sera”.

Dettagli sull’evento e sulle precedenti edizioni sono disponibili sui siti www.balunematetti.it o www.baiaalassio1921cisano.it